Tecniche di rilassamento

Tecniche di rilassamento - Tatiana Sieve - Psicologa Psicoterapeuta Padova Piove di Sacco

Rilassamento e meditazione: strumenti per il benessere di mente e corpo

Rilassamentomeditazione, in generale, possono essere utili strumenti per favorire un maggior stato di benessere psico-fisiologico.
Stress, ansia e continui stati di tensione possono provocare disagi che a lungo andare interferiscono nello svolgimento delle attività quotidiane. Ciò può portare ad insonnia, cefalee muscolo-tensive, sensazioni di confusione o di “nervi tesi”, specialmente quando si sta per avvicinare qualche importante scadenza o situazione difficile.

Esistono molteplici tecniche di rilassamento e di meditazione che possono favorire uno stato di maggior quiete e quindi la capacità di affrontare le sfide della vita quotidiana.

In particolare, nella mia pratica professionale utilizzo:

Rilassamento Muscolare Progressivo (tecnica di Jacobson):

L’obiettivo del rilassamento consiste nel ridurre la tensione residua che permane nei muscoli quando l’individuo, non allenato al rilassamento, si pone in condizione di riposo.

L’insonnia costituisce un esempio di tensione residua.

Eliminare la tensione significa ritrovare la calma e il riposo, inteso come momento di intenso recupero energetico.

Questa tecnica prevede, dunque, che la persona impari ad aumentare e diminuire volontariamente la tensione muscolare. Ciò consente di migliorare la percezione del nostro corpo e di allentare intenzionalmente la tensione quando necessario.

Tecniche di Meditazione:

La meditazione consente di sviluppare la concentrazione, la tranquillità e la quiete, focalizzando l’attenzione sul qui ed ora, su ciò che sta accadendo nell’attimo presente.

La meditazione corrisponde ad uno stato fisiologico particolare che, se pur differente dal sonno e dalla veglia, presenta caratteristiche comuni ad entrambi. Il corpo, infatti, è in uno stato di rilassamento simile al sonno, mentre la mente è in uno stato di attenzione e vigilanza come durante la veglia.

In psicologia e psicoterapia sono efficaci tecniche di meditazione sul respiro associate a pratiche di visualizzazione.

La meditazione può essere praticata da tutti.

Un esempio di utilizzo della meditazione è il trattamento dello stress.

Per ogni persona e situazione verrà costruito un percorso personalizzato in base alle esigenze.

 


Dott.ssa Tatiana Sieve – Psicologa Psicoterapeuta

Bibliografia:
G. Bertolotti, Il rilassamento progressivo in psicologia, ed. Carocci Faber

G. Pagliaro, A. Salvini (A cura di), Mente e psicoterapia. Modello Interattivo-Cognitivo e Modello Olistico, ed. Utet Università